Chiamaci

Contattaci alla nostra

Vieni a trovarci

Fissa un

Innovazione

I Nostri Servizi

Studio dentistico Caruso: un team altamente qualificato a Treviso.

Servizi all’avanguardia e soluzioni efficaci a tutte le problematiche mediche, chirurgiche ed estetiche del cavo orale.

Nei nostri studi troverete un team altamente qualificato, pronto ad offrirvi un servizio odontoiatrico all’ avanguardia e una soluzione valida ed efficace a tutte le problematiche mediche, chirurgiche ed estetiche del cavo orale.

Da oltre 30 anni ci vantiamo di offrire ai nostri pazienti la garanzia del lavoro eseguito nei nostri studi.
• 5 anni su otturazioni, ricostruzioni
•10 anni su protesi, corone, ponti ed implantologia

Ogni paziente può verificare con mano la cura che mettiamo nel gestire la sterilizzazione di ogni strumento con cui il paziente verrà a contatto.

Dovete sapere che il dentista è l’unico sanitario che può efficacemente fare prevenzione e diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Per questo motivo abbiamo attivato un rigido e sistematico controllo specialmente di questa patologia.

Medico chirurgo odontoiatra – Sedazionista – Titolare

Laureato con il massimo dei voti in Medicina e Chirurgia nel 1982.
E’ da sempre il titolare dell’omonimo studio dentistico che opera da oltre 30 anni a Treviso.
Titoli Universitari: Master in Implantologia, Master in Estetica dei Tessuti Orali e Periorali in Odontoiatria, Master in Sedazione ed Emergenze in Odontoiatria, Post-Graguate in Implantologia, Perfezionato in Chirurgia Orale.
Ha frequentato circa un centinaio di corsi di aggiornamento in tutte le branche dell’odontoiatria.

Servizi per il cliente

Tecniche all’avanguardia

0% Cordialità
0 Anni di esperienza
0 Pazienti
0 Sedazioni endovenose

Le ultime novità

Resta informato

FAQ

Il dott Caruso risponde ad alcune domande:

Domanda: Circa 1 anno e mezzo fa, il mio bambino che ora ha tre anni, nel cadere prese una botta nella zona fra bocca e naso procurandosi una frattura degli incisivi superiori centrali. Un incisivo è diventato nero e si stà sbriciolando e nella parte superiore dell’altro dentino da circa 1 mese c’è una fistola di pus. L’ho portato a fare una visita di controllo e mi è stato detto che avrei dovuto fare le analisi del sangue per vedere se VES e TAS risultavano alti e in tal caso toglierli, non contenta di questa risposta, ho consultato un altro medico che mi ha detto che i dentini vanno assolutamente curati per evitare di toglierli, o meglio puliti internamente. Vorrei sapere quale delle due teorie bisogna prendere in considerazione e se la futura crescita dei denti permanenti potrà essere compromessa. Cordiali Saluti

Risposta: Gentile Signora, faccia sia gli esami di laboratorio che tenti di salvare i dentini da latte. Se dovesse toglierli, quelli definitivi farebbero una bella fatica poi a venire fuori. Quindi, in assenza di segni di infezione farei di tutto per tenere anche semplici residui radicolari che poi faranno da “battistrada” a quelli definitivi. Cordialità.

Domanda: Da circa una decina di giorni mi è iniziato un persistente fastidio all’orecchio destro ed alla zona mascellare, andato via via intensificandosi diventando una vera e propria nevralgia in tutta la zona del trigemino. Il mio dentista ha detto che nonostante l’inclusione dei molari io non dovrei avere dolore visto che non ho nessuna infiammazione. Mi consigliate l’estrazione? Mario

Risposta: Gentile Mario, l’estrazione degli ottavi è, nella sua situazione, un’azione da programmare ed eseguire in ogni caso. E’ probabile che lei abbia una pericoronarite magari non conclamata, ma causa del dolore. L’estrazione dell’ottavo le eviterà di rivivere questa situazione. Se anche il dolore non fosse legato ai denti del giudizio, questi sono posizionati in modo tale che devono comunque essere estratti in quanto saranno comunque causa nel tempo, di danni ai settimi. Cordialità

Domanda: Buona sera io ho 30anni, mi è stato detto dal mio dentista di avere la malocclusione! avrei ancora un canino da latte e i denti si stanno scoprendo. Volevo sapere se l’apparecchio invisibile può essere efficace nella risoluzione dei miei problemi, poi per quanto riguarda la spesa volevo sapere se è molto costosa. Vi ringrazio anticipatamente Simona

Risposta: Gentile Simona, se ha ancora un canino da latte, credo che ne abbia anche uno ancora incluso. In questo caso le mascherine degli apparecchi invisibili non hanno nessuna utilità. Potrebbero servire solo dopo aver eseguito l’estrusione del canino che comunque richiede tempi lunghi e l’apparecchio fisso tradizionale. Cordialità.

Formazione e collaborazioni

Iscriviti alla newsletter

Ricevi news sulla salute e soluzioni ai tuoi problemi dai nostri esperti